Aumentare il Numero di Lettori al Feed RSS del Tuo Blog

Prendo spunto da un post di Daniel Scocco che ho letto recentemente (qualche ora fa ;) ) su Daily Blog Tips.

Se non sai cos’è un Feed RSS ti consiglio di vedere questo video esplicativo oppure dare una letta su Wikipedia in cui troverai una risposta chiara e semplice.

Ieri ho dedicato a postare 43 errori grossolani da non fare come web designer. Oggi invece dedico questo post con la traduzione non letterale ma che riprende il senso punto per punto del post di Daniel, amalgamato alle considerazioni mie personali.

Ecco 50 suggerimenti per aumentare gli abbonati al Feed RSS del tuo blog.

Registrati ai Feed RSS di Informatica Friuli

Registrati ai Feed RSS di Informatica Friuli

1. Inserire un’ icona del Feed RSS bella grande (chiaramente non enorme ;) ): facciamogli notare l’ icone canonica fin da subito e per canonica intendo quella standard ovvero quadrata dai bordi arrotondati di colore arancione e con le ondine, i quarti di cerchio bianchi al suo interno.

2. L’ icona del Feed RSS mettiamola in alto alla pagina in bella mostra e dimentichiamoci di lasciarla tra gli N box del menu laterale. Va messa in bella mostra per raggiungere potenzialmente il nostro scopo. Di solito la noto e personalmente a me piace cercarla, inserirla in alto a destra nell’ header dei blog.

3. Ricordati che devi far comparire l’ icona dei Feed RSS in ogni pagina del tuo blog: non fare come in alcuni blog che ho visitato che la inseriscono solo nell’ homepage. Per questo buona norma, come da punto precedente io la preferisco nella testata del blog, che di solito è uguale e standard per ogni pagina del blog stesso.

4. Usa il link testuale per il tuo Feed RSS: dipende dal target dei tuoi visitatori, ma concedi un link testuale accanto all’ icona del Feed RSS descrivendo cos’ è quell’ icona. Messaggio stile: “Iscriviti a questo Feed per rimanere automaticamente aggiornato ogni volta che ci saranno novità”.

5. Scrivi un post per dire che esistono i Feed RSS sul tuo blog ed invitali ad iscriversi. “Chiedere è lecito, rispondere è cortesia” ;)

6. Se usi WordPress come piattaforma per bloggare usa un plugin per utilizzare FeedBurner: esistono dei plugin che reindirizzano l’ RSS creato da WordPress direttamente su FeedBurner. Avrai così maniera con quest’ ultimo servizio di poter avere statistiche in merito ai tuoi abbonati al Feed RSS e trovare le giuste strategie per ottimizzare le tecniche per massimizzare le potenziali registrazioni.

7. Dai la possibilità ai tuoi abbonati di leggerti via mail: non tutti sanno che esiste Google Reader o magari preferiscono leggersi i tuoi post via mail. Utilizzando FeedBurner per attivare questa funzionalità.

8. Utilizza un form per la registrazione dei Feed RSS via mail perchè è più comodo per i tuoi lettori inserire la propria mail e cliccare su “Mi abbono” piuttosto che fornirgli un link testuale verso la pagina di iscrizione. Metti il box subito vicino o al di sotto dell’ icona dei Feed RSS per dare maggiore visibilità e colpo d’ occhio. FeedBurner ti da anche direttamente il form da inserire non appena attivi tale funzionalità come da punto 7.

9. Inserisci l’ icona e una frase direttamente alla fine dei tuoi post scrivendo che se vogliono, dopo aver terminato di leggere il tuo post, possono abbonarsi al tuo blog per rimanere aggiornati. Se a un tuo lettore sarà piaciuto il post appena letto probabile che si iscriva volentieri.

10. I potenziali lettori del tuo blog e non solo, sono pigri (si, lo so che l’ ho già detto, ma mi sento di ripeterlo perchè è un fattore importante da tener presente): dagli la possibilità con meno click possibili di trovare l’ icona, il link, la pagina verso i tuoi feed e capire come registrarsi al tuo Feed.

11. Offri la possibilità di iscrizione attraverso i più popolari Feed Reader (per esempio Google Reader) inserendo anche le iconcine che fanno riferimento a tali servizi. Potrebbe questo diminuire la procedura ed i click di cui accennavo al punto precedente.

12. Sii chiaro su quello che posti, trova una nicchia per cui bloggare: il potenziale abbonato ci penserà due volte prima di registrarsi al tuo feed se annusa l’ eventualità di avere solo notizie generiche provenienti dal tuo blog. Per esempio scrivi di tecnologia? L’ argomento è ampio. Io consiglierei di focalizzarti e trovare un argomento specifico al web per esempio fornisci tutto quello che puoi sui CMS. Ci sono centinaia di CMS? Parla in particolare solo di quelli Open Source.

13. Dovrai iniziare a postare con costanza sul tuo blog per mantenere gli iscritti al tuo Feed: con costanza non è detto che tu debba scrivere 10 post al giorno, per costanza intendo che dovrai dare una cadenza temporale alla pubblicazione di ogni post per far capire ai tuoi abbonati che sei sempre in costante aggiornamento col blog.

14. Non esagerare però con i post: chi si registra al tuo feed non è detto che voglia ricevere 10/20 mail o notifiche sul suo feed reader tutte in una volta o molte in un giorno solo. Potrebbe essere controproducente far vedere la il tuo “troppo entusiasmo”. Questo punto è gemellato con quello precedente: costanza per dare qualità.

15. Trova la nicchia su cui scriver: come per il punto 12, scegli un settore su cui scrivere, studiare, aggiornarti e scrivere, dare informazioni di certa utilità ai tuoi lettori: il potenziale abobnato vuole informazioni, informazioni utili: cerca di fornirgliele e vedrai che verrai ripagato dalla sua registrazione al tuo feed.

16. Scrivi contenuti unici: cita pure da altre fonti, ma cita e non copiare un post nella sua totalità. Cita se vuoi analizzare quel paragrafo dando fonte di ispirazione per i tuoi lettori su come la pensi tu. Se il potenziale abbonato al feed può trovare il post copia incollato sul tuo blog altrove e magari da una fonte più autorevole perderai quel potenziale abbonato.

17. Cerca di non andare off topic con la tua linea editoriale: scrivi sempre sulla nicchia, sul tema su cui ti sei focalizzato a trattare. Se cambi strada o vai fuori tracciato potresti screditare il tuo lavoro e far rimpiangere l’ iscrizione ai feed a qualche tuo abbonato che cercava notizie originali e valide solo su quella tipologia di argomento.

18. Utilizza il link per firmare ogni tuo commento su altri blog per aumentarne la visibilità: puoi utilizzare l’URL che hai creato con FeedBurner (come da punto 6 di questa lista) come “pubblicità subliminale”. Chiaramente NON fare SPAM, non commentare a sproposito per publbicizzare SOLO il tuo link perchè creerai l’ effetto contrario se pensavi di agire in questa maniera.

19. Crea ed organizza un contest per far iscrivere nuovi lettori al tuo Feed: fai della registrazione del tuo Feed RSS un requisito essenziale per organizzare il contest, per il tuo concorso. Utilizza preferibilmente la sottoscrizione via mail se vuoi anche avere un resoconto di chi si registra e poter magari con il loro permesso riutilizzare questi contatti per altre tue attività.

20. Offri e-book in regalo a chi sottoscrive il tuo feed: e-book per dire di cercare qualcosa in più da offrire ai tuoi abbonati in maniera di invogliarli maggiormente ad iscriversi. Tieni presente di rimanere sempre in on topic, in argomento di cui tratti sul tuo blog.

21. Cerca collaborazioni e scrivi su altri blog come ospite: chiaramente l’ argomento di cui andrai a scrivere e il blog in questione devono essere tematizzati e pertinenti o perlomeno complementari al tema che tratti sul tuo blog. Avrai modo quindi di dare rilievo al tuo blog, al tuo brand e quindi aprirai un nuovo canale di affluenza per nuovi iscritti al tuo blog. (per farti un esempio, esiste il TagliaBlog di Davide Pozzi che ha una pagina dedicata alle richieste di collaborazione)

22. Pubblicizza nel tuo blog la collaborazione, il post che hai publbicato nel blog partner. In questa maniera darai una certa qualità al tuo blog agli occhi dei tuoi potenziali abbonati.

23. Iscriviti ed utilizza servizi di social bookmarking come per esempio Digg o StumbleUpon: non abusarne per pubblicizzare SOLO i tuoi post, il tuo blog, ma utilizzali con discrezione e motivazione. Il traffico da questi siti di solito è basso visto la moltitudine di utenza e di link inseriti, ma può essere la svolta nel momento in cui un tuo post segnalato sia veramente utile, di qualità e fornisca informazioni di rilievo per la community.

24. Crea dei post per spiegare che cos’è un Feed RSS: aiuta i tuoi lettori a capire e parallelamente promuovi il tuo feed. Pochi navigatori nel web conoscono le potenzialità di tale strumento, di tale canale comunicativo e di condivisione delle informazioni.

25. Crea una pagina in cui svisceri l’ argomento RSS: crea una pagina statica linkata nel menu principale del tuo blog in tutte le pagine in cui spiegherai come utilizzare passo passo il feed e dai spiegazioni e link di approfondimento su come iscriversi.

Registrati ai Feed RSS di Informatica Friuli

Registrati ai Feed RSS di Informatica Friuli

26. Crea una landing page per aumentare il numero di iscrizioni al Feed: crea, come per il punto precedente, una pagina statica in cui vai a spiegare la natura del tuo blog, descrivi gli argomenti che tratti nel tuo blog: ti servirà per dar trasparenza anche nel caso in cui tu voglia vendere spazi pubblicitari sul tuo blog. Inserisci in questa pagina anche il link alla sottoscrizione del Feed e consiglia la registrazione a chi vorrebbe comprare lo spazio per i suoi banner.

27. Utilizza per esempio pubblicità PPC per aumentare la visibilità di tale pagina: potresti pensare di usare Adwords di Google per dare visibilità alla landing page del punto precedente così da aumentarne il traffico e di conseguenza aumentare la statistica di potenziali nuove registrazione al Feed del tuo blog.

28. Regala per esempio un ebook in cambio dell’ abbonamento al tuo feed: crea una pagina dedicata alla sponsorizzazione del tuo ebook ed in fondo alla pagina mettici il form di sottoscrizione del Feed. Regali un’ utilità ai tuoi nuovi lettori ed in più tu ne guadagnerai in passa parola e visibilità del tuo blog se l’ ebook ha un reale valore per loro.

29. Utilizza una newsletter come servizio complementare ai Feed RSS: esistono dei servizi web per gestire newsletter. Questo ti permetterà di inviare per esempio indici e raccolte di link di utilità a chi è iscritto. Integraci sempre anche il link verso il tuo Feed RSS per dargli maggiore visibilità.

30. Nel tuo feed fai comparire l’ intero post: inutile dare il post parziale all’ interno del feed ai tuoi abbonati. Qualcuno potrebbe scocciarsi di dover leggere pwer forza di cose l’ intero post solo spostandosi sul tuo post via web.

31. Crea una sovra dimensine di contenuti sul tuo blog con un pizzico di pubblicità in più (chiaramente la pubblicità in tema e sempre ponderata): potrebbe essere che l’ utente senta la voglia di iscriversi ai tuoi feed da una parte perchè i contenuti del tuo blog sono veramente di qualità e dall’ altra per scappare dal layout grafico del tuo blog in cui c’è troppa informazione così da leggersi comodamente titolo e contenuto dei tuoi post via feed.

32. Non inserire pubblicità nei tuoi feed RSS: la gente potrebbe sentirlo come un affronto. Cerca di tenere quanto più puliti puoi i tuoi post via feed e magari pensa di ottimizzare gli spazi pubblicitari solo sul blog così da dare solamente contenuti originali e di qualità ai tuoi abbonati.

33. Utilizza l’ impatto social per avere nuovi iscritti: inutile inserire nel tuo blog il contatore di FeedBurner per far vedere il numero di abbonati se sei all’ inizio e ne hai solamente 10 o 20. Aspetta di avere un numero corposo, almeno 2 centinaia suggerirei, e poi pubblica il contatore. L’ idea e di far vedere ai futuri abbonati che hai già una folta schiera di lettori. L’ impatto è sicuro, fai vedere che c’è qualcuno che già ti segue.

34. Offri breaking news: posta notizie flash sugli argomenti più scottanti e popolari della scena di cui parli e tratti nel tuo blog. La gente ricerca sempre più informazioni, ci sono già troppe fonti di notizie ma se tu arrivi a fare un lavoro di filtraggio e fornirgliele già pulite su un piatto d’ argento come potrebbe essere il tuo feed rss il gioco è fatto.

35. Scrivi che l’ iscrizione al tuo feed rss è gratis: ha un forte impatto emozionale su chi legge il tuo blog scriverlo esplicitamente che abbonarsi è gratuito. Sottolinealo ed associa questo messaggio in tutte le parti in cui promuovi il tuo Feed (a fine di ogni post, vicino all’ icona RSS, nelle landing page, sotto il form di registrazione Feed…).

36. Tilizza un pop-up per incoraggiare le iscrizioni al feed del tuo blog: sembrerà strano, ma un recente studio di Darren, spiega Daniel, è risultato positivo ed anche tanto, visto che è riuscito ad avere un risultato del 700% con questo metodo di conversione rispetto agli altri che ha utilizzato.

37. Utilizza una gif animata per publbicizzare il link al Feed RSS: attira l’ attenzione più di un’ icona statica. (personalmente non sono tanto convinto in quanto come spiega il punto 26 sugli errori nel web design e che condivido, non lo trovo molto professionale)

38. Pubblicizza il tuo feed nelle web directory: esistone delle directory nel web apposite per aggregare in categorie i feed che vengono segnalati. Ci sono persone che le utilizzano per trovare nuove fonti di informazione. Potrebbe essere una nuova strada per trovare nuovi iscritti. Qui Daniel ti suggerisce 20 web directory per iscrivere il tuo feed.

39. Invita i commentatori del tuo blog via mail ad iscriversi ai tuoi feed: è una cosa personale che ripaga con un fatto di fiducia diretta tra te ed il tuo commentatore. Inviagli via mail l’ invito diretto rivolto espressamente a lui. Esistono plugin come Comment Relish che mandano una mail automatica ma del tutto impersonale. (personalmente preferirei anche io non utilizzarlo: il punto 8 del mio precedente post spiega il perchè).

40. Verifica che l’ auto-discovery del tuo Feed RSS sia attiva: un determinato codice HTML permetterà ai brovser dei tuoi futuri lettori di poter visualizzare l’ icona standard degli RSS nella barra degli indirizzi del browser che stanno utilizzando. Punto in più a tuo favore per dare visibilità ulteriore ai tuoi Feed.

41. Offri il Feed RSS dei commenti del tuo blog: se hai un blog ch einizia ad avere una profiqua comunità di commentatori sarebbe carino dare anche questo canale per dar la comodità a chi ti vuole seguire di sapere anche cosa rispondono e commentano gli altri lettori del tuo blog.

42. Modularizza i Feed RSS e fornisci quanti più canali puoi: se hai più categorie di argomenti aperte sul tuo blog con WordPress per esempio puoi creare i Feed RSS per ogni categoria in particolare cosi darai specificità di notizia ai tuoi abbonati che potranno scegliere tra un argomento o l’ altro.

43. Controlla la funzionalità del tuo feed periodicamente: non è detto che il feed rss sia sempre valido, sempre funzionante. Alle volte può capitare che qualcosa si intoppi. Fai manutenzione e tieni la situazione sempre sott’ occhio. Uno stop del servizio potrebbe far deiscrivere alcuni dei tuoi feedati.

44. Recupera e segnala le mail non verificate: contatta via mail chi ha cliccato sull’ icona per registrarsi ai tuoi Feed ma non ha ancora cliccato sul link all ‘intenro della mail di verifica arrivatagli in automatico. La percentuale di tali utenti si aggira intorno al 30% e penso tu non voglia perdere questa percentuale di potenziali lettori da aggiungere agli utenti fidelizzati al tuo blog.

45. Utilizza i social network ed i servizi sociali: iscriviti e cominica a creare nuovi canali di comunicazione con i tuoi lettori e potenziali per esempio utilizzando Twitter. Non pubblicizzando direttamente link ai post o al tuo feed ma smplicemente creando contatti sociali e comunitari per ampliare la tua rete sociale e farti conoscere. Il tuo blog e i suoi feed te ne saranno grati a lungo termine.

46. Pubblicizza il Feed RSS su altri Feed RSS: trova blog affini al tema che tratti e su cui scrivi. Proponi all’ altro blogger la possibilità di inserire un link a fondo pagina sul suo Feed e proponigli la stessa cosa sul tuo Feed. Ne troverete giovamento entrambi portando nuovi lettori ai reciproci blog.

47. Utilizza testimonial e pubblicizza i feedback dei tuoi lettori: nella pagina, nella landing page in cui spieghi e cerchi di fidelizzare a nuove registrazioni, inserisci anche la testimonianza, il feedback positivo di alcuni tuoi lettori. Il top sarebbe poter avere un personaggio di spicco come lettore via feed del tuo blog che ti possa dare questo suo contributo.

48. Chiedi supporto ai tuoi amici blogger per pubblicizzare il tuo feed: invitali a scrivere un post sui loro blog per dare visibilità al tuo facendogli inserire anche il link al tuo Feed RSS. Sicuramente i lettori dei blog dei tuoi amici passeranno per il tuo blog magari per darci solo una letta, magari per abbonarsi al tuo Feed.

49. Trova un qualcosa di eclettico, di speciale da poter pubblicare sul tuo blog: non deve essere per forza qualcosa di serio, ma cerca di stupire con qualche idea fuori dalle righe i potenziali lettori. La gente ama ridere. Quache post ogni tanto dedicato a sdrammatizzare l’ aria pacata del tuo blog potrebbe essere fonte di nuove registrazioni.

50. Scrivi una catena di post su un argomento specifico, scrivi dei post a puntate: chi scopre uno di questi post in cui gli fornisci ciò che andava cercando in rete potrebbe essere invogliato a seguirti, a registrarsi ai tuoi feed per poter essere informato sul post successivo e complementare del post che ha già letto.

Se sei arrivato a leggere fino a qui deduco che potresti essere un nuovo lettore del mio feed visto che hai costanza ed interessamento a questo argomento ;)

Quindi ti consiglio a cliccare sull’ icona qui sotto per rimanere sempre aggiornato su quello che scrivo per te su Informatica Friuli ;)

Registrati ai Feed RSS di Informatica Friuli

Registrati ai Feed RSS di Informatica Friuli

Post Correlati

Questo articolo è stato pubblicato mercoledì, novembre 12th, 2008 ed inserito in Creative Problem Solving, Marketing non convenzionale, Notizie IF, Web Marketing. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o utilizzare il trackback da inserire nel tuo sito e nel tuo blog per citare questo post.

3 Responses to “Aumentare il Numero di Lettori al Feed RSS del Tuo Blog”

  1. Consigli per ottimizzare, fidelizzare e guadagnare col tuo blog » Il blog di uno qualsiasi on novembre 14th, 2008 at 02:12

    [...] Aumentare il Numero di Lettori al Feed RSS del Tuo Blog [...]

  2. Dudy on gennaio 14th, 2010 at 08:54

    Ciao Davide, secondo me sul punto 17 si può sorvolare… scrivere un off topic ogni tanto non ha mai fatto male a nessuno , anzi… qualcuno lo consiglia pure ;-)

  3. KING_Hack on gennaio 14th, 2010 at 09:10

    Ciao Dudy per il tuo feedback.

    Chiaramente il tuo commento lo condivido, anche perchè bisogna sempre equilibrare le cose, e appunto per non rendere troppo piatto il posting, direi anche io che ogni tanto bisogna "OTtare" ;)

    Diciamo che il punto 17 voleva essere solo un consiglio per non andare OT "troppo facilmente": è un punto che imho per chi inizia a bloggare, dovrebbe averlo sempre a mente e tenerlo come buona abitudine.

Leave a Reply

Feed RSS Blog Informatica Friuli Ci sono 95 che leggono via Feed Reader


Creazione Siti e Servizi Web Friuli

Creazione template layout WordPress Udine Aquileia Friuli

Servizi Web in Friuli - Udine e Aquileia

Sei un' azienda, un libero professionista o un web designer del Friuli Venezia Giulia?
  • Ti serve, consulenza come azienda?
  • Vuoi proporci o cercare collaborazioni per la tua web agency?
  • Ti servono servizi web, un sito o un blog per la tua associazione?
Clicca qui per il modulo contatti

Servizi Web Open Source Aziende in Friuli Venezia Giulia - Udine Aquileia

Recensioni e Guide Utili

EBook 3 Consigli Su Come Personalizzare WordPress
EBook 3 Consigli Su Come Personalizzare WordPress Questo ebook è il primo pubblicato da Informatica Friuli dedicato alla personalizzazione di certi aspetti dei template per WordPress. Questo ebook non deve dare grosse aspettative ...

Continua a leggere...
Come Scegliere L’ Hosting Giusto Per Il Posizionamento
Come Scegliere L’ Hosting Giusto Per Il Posizionamento Non c'è hosting, spazio web dove hai caricato i file del tuo sito, che ti da la garanzia al 100% di posizionarti nella serp di Google al primo posto. [caption id="" ...

Continua a leggere...
NewsMastering con WordPress
NewsMastering con WordPress Prendo spunto da quanto si può leggere su MasterNewMedia per quanto riguarda il Newsmaster come la figura che filtra e fornisce ...

Continua a leggere...

Visitatori IF

Licenza IF

Tag